Loading...

Imprese in vetrina

Per Bologna Estate, Cna ha portato sul palco imprese, giovanissimi musicisti e registi doc

Concerti e documentari: musica in Piazza Verdi

“Otto anni e suono l’oboe in concerto”. La Giovane Orchestra Alfredo Impullitti in Piazza Verdi per Bologna Estate, organizzza Cna, a cura del Premio Alberghini dell’Unione Reno Galliera
“Il jazz made in Bo e Lindo Ferretti sul grande schermo” . Il regista Germano Maccioni presenta “My main man” e “Fedele alla linea” proiettati da Cna in Piazza Verdi per Bologna Estate.
“Claudio Abbado e la musica per i ragazzi del Venezuela”. Il regista Francesco Merini presenta “L'altra voce della musica” proiettato da Cna in Piazza Verdi per Bologna Estate.
“Così ho raccontato la musica nel carcere della Dozza”. La regista Enza Negroni presenta “Shalom” proiettato da Cna in Piazza Verdi per Bologna Estate.


Un concerto per la città di giovani musicisti che ripercorrono le tappe fondamentali della musica classica. Da Mozart a Rossini, passando per Shostakovich, fino ad arrivare al più contemporaneo Ennio Morricone: questa la proposta di Cna Bologna, in collaborazione con il Premio Giuseppe Alberghini - Unione Reno Galliera e la Scuola di Musica "A. Impullitti", per il cartellone estivo di Bologna Estate.

Sono continuate così le iniziative organizzate da Cna Bologna volte alla valorizzazione e alla promozione del settore musicale. Insieme ai percorsi musicali e alle visite a Casa di Lucio Dalla in programma per tutto settembre, Cna Bologna per le due serate del cartellone di “Bologna Estate” in programma il 21 e 22 settembre ha scelto ancora una volta di portare in scena tematiche musicali: uno spettacolo musicale e la proiezione di 4 film che trattano sempre di tematiche inerenti al mondo della musica.

Il concerto sabato 22 settembre è stata l’occasione in cui circa 60 ragazzi, tra i 14 e i 15 anni, hanno suonato per la città una rassegna musicale che ha ripercorso la storia della musica classica. I ragazzi hanno eseguito i brani più famosi di Mozart, Rossini Shostakovich e Morricone, utilizzando una gran varietà di strumenti: 25 violini, 2 viole, 8 celli, 2 contrabbassi, 3 flauti, 1 sax, 2 oboi, 3 clarinetti, 4 trombe, 1 trombone, 2 basso tuba, 4 percussioni e 3 tastiere.

Lo spettacolo è stato eseguito dai ragazzi de i “Musici del Premio Giuseppe Alberghini” dell’Unione Reno Galliera e la “Giovane Orchestra Alfredo Impullitti”, con la Direzione Artistica di Cristiano Cremonini e la Direzione Musicale di Michelangelo Pellegrino.

Oltre al concerto, Cna Bologna ha proposto anche la proiezione di quattro pellicole d’autore, tutte inerenti tematiche musicali nell’ambito della rassegna Estate Doc, in
- “My main man - appunti per un film sul jazz a Bologna” di Germano Maccioni, prodotto da Bottega Bologna, Articolture; in collaborazione con Bologna Jazz Festival.
- “Fedele alla linea di Germano Maccioni”, prodotto da Articolture.
- “Shalom! La musica viene da dentro. Viaggio nel Coro Papageno” di Enza Negroni, prodotto da Valeria Consolo in collaborazione con Associazione Mozart14 e Emilia Romagna Film Commission
- “L'altra voce della musica” di Francesco Merini e Helmut Failoni, prodotto da Mammut Film.